Le 10 Creme Anticellulite più efficaci del 2019 [Classifica + INCI]

crema-anticellulite-cop

La crema anticellulite miracolosa, che risolve i problemi semplicemente usandola un paio di volte esisterà?

Naturalmente no, nonostante le promesse fatte dalla maggior parte dei produttori di questo tipo di creme.

Quello che possiamo fare, però, è documentarci sul come riconoscere una buona crema anticellulite e decidere sulla base dell’esperienza altrui (in modo da risparmiare tempo e denaro!)

È per questo che oggi vedremo:

1) La crema anticellulite perfetta: come dovrebbe essere e i 9 ingredienti più utili contro cellulite e ritenzione idrica secondo evidenze scientifiche.

2) Le 10 creme anticellulite migliori ad OGGI. Sia io che il mio staff testiamo periodicamente creme snellenti di nuova e vecchia produzione. I feedback finali sono sempre di più utilizzatrici, e tutti con un occhio critico agli ingredienti.

Crema anticellulite: ma funziona?

crema anticellulite-1
Prima e dopo: trattamento anticellulite nr° 3 in classifica (2 mesi di utilizzo coadiuvato da regolare attività fisica)

Contrariamente a quanto si crede, la cellulite non è semplicemente grasso che si trova sotto la superficie della nostra pelle.

“L’aspetto tipico a buccia di arancia della cellulite si crea quando si formano setti fibrosi che si estendono dallo strato profondo del tessuto connettivo al muscolo, intrappolando il grasso in zone di ristagno”, spiega Mara Weinstein Velez, dermatologo generale e cosmetico con sede presso lo Schweiger Dermatology Group, a New York. “Queste sacche di grasso – il più delle volte su glutei, cosce e fianchi – si traducono nelle fossette che vediamo sulla superficie della pelle. “

La ritenzione idrica e la cellulite non significano che si è in sovrappeso! Vale il contrario: è il sovrappeso che rallenta metabolismo e diuresi, contribuendo alla formazione di adipe (cellulite) e ristagno di liquidi (ritenzione idrica). 

Come sottolinea la dott.ssa Velez, l’estrogeno, l’insulina, la noradrenalina, gli ormoni tiroidei e la prolattina svolgono tutti un ruolo cruciale nella formazione della cellulite. Il dermatologo osserva che i cambiamenti ormonali, come quelli causati dalla gravidanza, i cicli irregolari o l’utilizzo di ormoni per il controllo delle nascite, per non parlare dell’età, possono influenzare circolazione sanguigna e quanto è tesa la pelle, rendendo la cellulite più o meno visibile.

Per debellare queste parti legate all’epidermide sono state studiate (da secoli ormai) diverse sostanze in grado di tonificare e levigare la pelle.

dunque sì, questo tipo di creme agiscono efficacemente sull’aspetto estetico del problema, attenuando l’inestetismo correlato alla cellulite.

Va anche ricordato che secondo la legge le creme anticellulite in realtà andrebbero chiamate creme contro la cellulite, perchè agiscono solamente sull’aspetto estetico legato all’inestetismo, ma non lavorano sulle cause che portano al tipico aspetto a buccia d’arancia.

Ad oggi, i principi su cui lavorano questi principi attivi, i cui più noti vedremo fra poco, sono noti e sempre meglio applicati.

Cellulite o Ritenzione idrica?

Le sostanze veramente efficaci nelle creme anticellulite si dividono in due grandi categorie:

  1. I principi attivi che lavorano sull’inestetismo causato dalla cellulite.
  2. I principi attivi che trattano la ritenzione idrica.

1. Contro la cellulite

prima e dopo trattamento crema anticellulite
Prima e dopo: crema anticellulite nr° 3 in classifica (2 mesi di utilizzo coadiuvato da regolare attività fisica)

La cellulite è formata da cellule adipose distribuite nel tessuto sottocutaneo. Nei casi più gravi il cui contenuto di queste cellule si spande nello spazio tra le cellule dell’epidermide, comprimendo il microcircolo ed impedendone il corretto funzionamento.

Si tratta di sostanze che favoriscono la circolazione sanguigna per attivare il metabolismo degli adipociti con conseguente metabolizzazione dei lipidi di riserva. L’impiego sulla pelle di queste sostanze permette la lisi dei lipidi, ossia lo scioglimento degli accumuli di grasso nello strato sottocutaneo.

Fra queste sostanze le più note sono le metilxantine, che sono in grado di agire sui lipidi. La più nota è la caffeina, che è davvero efficace. Ecco perchè la troviamo praticamente ovunque! Ne troviamo anche molte altre, ma le vedremo in seguito.

2. Contro la ritenzione idrica

La ritenzione idrica è un disturbo legato all’accumulo di liquidi in determinate zone del corpo. Questo ristagno di liquidi è solitamente maggiore nelle zone in cui sono presenti un maggior numero di cellule adipose.

La ritenzione idrica si associa ad una bassa circolazione venosa e linfatica. Questa situazione comporta che insieme ai liquidi ristagnino anche tossine che incidono sul metabolismo, riducendo il nutrimento della pelle nella zona in cui ci sono questi accumuli, così come l’apporto di ossigeno (ecco perchè spesso la pelle ha anche tonalità leggermente diverse!).

La ritenzione idrica è “combattuta”, nelle creme anticellulite principalmente da sostanze che favoriscono la circolazione sanguigna, come le saponine, contrastando proprio il ristagno di liquidi (e tossine) descritto in precedenza.
Allo stesso modo sono particolarmente utilizzate le sostanze cosiddette “drenanti”, che stimolano la dissoluzione e l’asciugamento dei liquidi ristagnanti sotto l’epidermide.

Crema anticellulite: non trascuriamo il massaggio

Prima e dopo: crema anticellulite nr° 1 in classifica (2 mesi di utilizzo coadiuvato da regolare attività fisica)

Se abbiamo fretta lo eviteremo, lo so.

Ma se abbiamo 5 minuti, il massaggio della pelle nelle zone in cui abbiamo problemi di cellulite e ritenzione può rivelarsi davvero utilissimo.

Se si massaggia una crema sulla pelle, si avrà un naturale miglioramento della circolazione sanguigna sotto l’epidermide.

Questo avviene perché viene stimolato il flusso sanguigno e di conseguenza il drenaggio linfatico. E’ dimostrato da numerosi studi come il massaggio, sia in grado di  ridistribuire i fluidi linfatici, promuovendo efficacemente una ridistribuzione del ristagno dei liquidi e la rimozione delle scorie nelle zone in cui si accumulano i grassi.

cellulite stadi
Sintomi del processso cellulitico per stadi

Crema anticellulite: Gli 8 ingredienti top

Infine, prima di vedere la classifica aggiornata delle 10 creme anticellulite migliori ci tengo a descrivere brevemente alcuni ingredienti che vedremo ripetuti periodicamente negli INCI.

Questo ci permetterà di essere consapevoli quando leggeremo gli ingredienti della nostra crema!

1) Caffeina

Un membro della famiglia delle metilxantine, è dimostrato che la caffeina aumenti la circolazione e promuova la lipolisi (ossia lo scioglimento) delle cellule adipose.

crema caffeina retinolo
Prima e dopo: crema anticellulite nr° 5 in classifica, a base di caffeina e retinolo (2 mesi di utilizzo coadiuvato da regolare attività fisica)

Mentre bere troppo caffè è in realtà un male per lo sviluppo della cellulite, usato topicamente risulta essere uno dei componenti naturali più utili in assoluto contro la lotta all’inestetismo della cellulite.

2) Retinolo

Derivato della vitamina A, il retinolo è una delle sostanze più studiate in assoluto per i benefici sulla pelle. È ben nota la sua capacità di contrastare le rughe sulla pelle, e dunque è un componente fondamentale delle creme viso.

Come trattamento contro la cellulite, una concentrazione dello 0,3% applicata due volte al giorno per 6 mesi ha dimostrato di migliorare l’aspetto della cellulite in maniera visibile. Funziona aumentando il flusso sanguigno e inspessendo il derma.

3) Vitamina C

Diversi studi sulla vitamina C- suggeriscono che questa importante vitamina è fondamentale per la sintesi del collagene e ha proprietà anti-infiammatorie e anti-ossidanti. Per questo è presente in quasi la totalità dei trattamenti topici per cellulite.

4) L-Carnitina

La carnitina è un amminoacido si trova naturalmente nel corpo ed è pensato per aiutare a bruciare i grassi e rafforzare le cellule della pelle.
In virtù delle sue proprietà vaso protettrici ed anti edematose in associazione a quelle lipolitiche è un ingrediente tra i più studiati e scelti per le migliori creme anticellulite.

5) Saponine e flavonoidi

La saponine aumentano la resistenza dei capillari, diminuendone la permeabilità. Questo permette un miglior riassorbimento degli accumuli di liquidi, tipicamente i famosi “gonfiori” e in una positiva riduzione della ritenzione idrica.

I flavonoidi sono composti naturali le cui proprietà sono state confermate da diversi studi. In particolare, la confermata azione protettiva nei confronti di capillari e microcircolo li rendono particolarmente adatti in tutti i trattamenti per la stimolazione della circolazione sottocutanea.

6) Estratti di Ginkgo biloba

Dall’estratto delle foglie di Ginko Biloba si ricava un fitocomplesso ricchissimo in bioflavonoidi con proprietà benefiche sul sistema circolatorio. Gli effetti del ginkgo sulla circolazione si manifestano con la protezione dell’endotelio vasale e il miglioramento della permeabilità capillare.

Quando combinate con la caffeina, queste sostanze sono state evidenziate in studi clinici per aiutare il corpo a liberarsi dagli adipociti (cellule adipose). Diversi studi hanno confermato risultati incoraggianti nel ridurre l’aspetto della cellulite.

7) Centella Asiatica

Chiamata anche gotu kola o erba di tigre. Numerosi studi hanno dimostrato che è una sostanza in grado di stimolare una specifica proteina, la fibronectina, che aiuta a fissare l’integrità dell’endotelio dei vasi. Le sue foglie contengono acidi e saponine triterpenici, olio essenziale, flavonoidi, fitosteroli, tannini, sali minerali e zuccheri. Queste sostanze aiutano a rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, rendendoli più elastici e aiutando, di conseguenza, la circolazione periferica.

La Centella risulta quindi utilissima per prevenire il gonfiore e la pesantezza alle gambe e alle caviglie.

8) Escina

L’escina è la miscela delle saponine estraibili dai semi (13%), dalla corteccia (1%) e dalle foglie (0,2%) di Ippocastano.
Il motivo per cui è molto utilizzata è che è stato studiato che questo estratto derivante dall’ippocastano aumenta la resistenza dei capillari e ne riduce la permeabilità. Questo permette un’azione antiedemigena, favorendo la rimozione dei liquidi interstiziali accumulatisi.

Viene utilizzata oltre che per ridurre la ritenzione idrica, anche per ridurre gonfiori, favorire la circolazione capillare e ridurre il senso di gonfiore o pesantezza alle gambe.


Crema anticellulite: Classifica [Top 10]

10) Rilastil – Crema Antismagliature Corpo

Iniziamo da una crema antismagliature. È un problema che mi è stato segnalato tantissime volte da molte lettrici. E dunque è importante spendere qualche parola a riguardo.

  • Caratteristiche ed efficacia:

crema anticellulite rilastilNon posso che ritenere davvero efficace questa crema per l’obiettivo che si pone: l’eliminazione delle smagliature.

Sì perché non stiamo parlando di una vera crema anticellulite, ma di una crema che lavora su una problematica altrettanto combattuta da noi donne. Le smagliature.

Questa crema rassodante è fondata su un complesso multivitaminico e nutriente (gran parte poggia sull’olio di crusca) e riesce a ristrutturare la matrice dell’epidermide, laddove abbia delle anomalie, proprio come nel caso delle smagliature.

È perfettamente utilizzabile su addome, glutei, cosce, seno e fianchi e posso dire con certezza che è una delle poche creme che è realmente in grado di porre rimedio a questo inestetismo.

  • INCI:

Acqua, PEG-8 Beeswax, PEG-8, Petrolatum, PEG-6 Stearate, Ethylhexyl Palmitate, Oryza sativa (Riso) Bran Oil, C12-15 Alkyl Benzoate, Dimethicone, Sodium PCA, Panthenol, Triisostearin PEG-6 Esters, PEG-32 Stearate, Glycol Stearate, Arginine, Glyceryl Stearate, PEG-100 Stearate, Lanolin Alcohol, Leucine, Isoleucine, VAline, Tocopheryl Acetate, Hydrolized Glycosaminoglycans, Carbomer, Niacinamide, Allantoin, Oryzanol, Ethyl Linoleate, Ethyl Linoleate, Hydrolyzed Vegetable Protein, Hydrogenated Lecithin, Pentaerythrityl Tetra-di-t-Butyl Hydrohxyhydrocinnamate, Phenoxyethanol, Ethylhexylglycerin, Disodium EDTA, Fragrance

Inutile nascondersi dietro un dito. Chiunque legga l’INCI si accorgerà che fra gli ingredienti in maggiore concentrazione sono presenti diversi PEG a lunga catena

Per chi non lo sapesse i PEG sono in grado di miscelare la formulazione rendendo le molecole anfifiliche, e sono molto utili per creare formule che uniscono frazioni acquose a frazioni oleose (che sarebbero immiscibili fra loro e separerebbero).
Il problema dei PEG è che sono composti di derivazione petrolifera, che presi singolarmente e come “puri” sono completamente atossici, ma che da decine di anni hanno il rischio intrinseco di portarsi legate sostanze contaminanti, anche cancerogene come ossido d’etilene classificato cancerogeno gruppo 1 dallo IARC.

Detto questo, se la formulazione, come mi aspetto che sia, è pura e senza inquinanti da lavorazione non dovremmo avere nessun tipo di problema.

  • Valutazione finale:

La crema perfetta per chi cerca un aiuto contro le smagliature. Si presta molto bene per esempio dopo il parto, quando le smagliature si presentano particolarmente profonde.
Ha un’azione ristrutturante sulla cute, che riesce a equilibrarsi e a tornare all’aspetto originale in poche settimane.
L’INCI ha degli alti e bassi, ma io la vedo come una crema da usare per risolvere un problema specifico in un certo periodo: in questo caso la consiglio senza remore.

Rilastil – Crema Antismagliature Corpo (200 ml) – Prezzo: 42,90 euro – Sconto: 28% – Prezzo: 29,90 euro


9) Wonder Body – Anticellulite al veleno d’Ape

La crema Wonder Body al veleno d’api è un mix di principi attivi pensati per combattere gli inestetismi di ritenzione idrica e cellulite, ma allo stesso tempo nutrire e idratare in profondità la cute.

  • Caratteristiche ed efficacia:

crema anticellulite wonder-bodyLa crema rassodante al veleno d’ape è una novità degli ultimi anni, che si basa sulle proprietà legate al principio attivo di questo veleno: la mellitina.

Gli aspetti positivi legati al veleno d’ape sono conclamati da tempi immemori, ma solo ultimamente si è iniziato a studiare dal punto di vista scientifico questa sostanza.

La caratteristica principale sembra essere la capacità di rigenerazione tissutale oltre che l’azione sulla circolazione sanguigna che viene compromessa in determinate zone, provocando sofferenza e scarsa ossigenazione al tessuto adiposo. L’effetto è una vasodilatazione generale che porta ad una conseguente migliore l’ossigenazione.

La crema in sé ha una texture media (sembra un po’ un gel), ma non unge e si assorbe in pochi minuti di massaggio.

L’efficacia è buona, anche se va valutata nel tempo. Questa crema tende a utilizzare una formulazione delicata e tendenzialmente composta solo da ingredienti di origine vegetale. Per questo i risultati tendono a essere un po’ più lenti ad arrivare, ma in compenso tendono ad essere particolarmente delicati.

  • INCI:

Aqua, Glyceryl stearate, Cetearyl alcohol, Persea gratissima oil, Coco-caprylate, Ethylhexyl stearate, Glycerin, Caprylic/Capric triglyceride, Ceteareth-20, Dimethicone, Bee venom, Caffeine, Paullinia cupana seed extract, Sodium hyaluronate, Tocopher

Se da un lato i risultati possono tendere ad essere un po’ più lenti, dall’altro troviamo un INCI veramente di tutto rispetto.

La crema oltre al veleno d’ape contiene guaranà e caffeina, drenanti di origine naturale, oltre che acido ialuronico e vitamina E.
Non ho sinceramente riscontrato fra gli ingredienti nulla di particolarmente problematico, e quindi la considero un tipo di crema anticellulite che si può usare anche per lunghi periodi di tempo (anche 6 mesi consecutivi).

  • Valutazione finale:

Le creme che hanno una grande ridondanza mediatica mi costringono sempre ad un approccio molto scettico, ma in questo caso devo ammettere che non ho trovato nulla che non va.
La crema funziona se applicata per un medio/lungo periodo, ma soprattutto ha una profonda impronta “naturale”. Insomma, l’efficacia dipende molto da persona a persona, ma gli ingredienti sono promossi a pieni voti.

Wonder Body – Anticellulite al veleno d’Ape (125 ml) Prezzo: 24,90 euro


8) Somatoline – Snellente 7 notti

Somatoline snellente 7 notti è un’altra crema anticellulite famosissima sia in Italia che all’estero. In pubblicità promette risultati in 7 notti di utilizzo. Ma è vero…?

  • Caratteristiche ed efficacia:

No.

crema-corpo-somatoline-7I risultati non arrivano in 7 giorni. Non lo sostengo solo io, ma anche tutte le donne su cui l’abbiamo dato in prova.

Questo non significa assolutamente che sia un cattivo prodotto. Al contrario!

Somatoline snellente è una crema anticellulite con funzione intensiva, il chè significa che è progettata per cercare di rassodare la pelle e combattere cellulite e ritenzione idrica nel minor tempo possibile.

Se da una parte 7 giorni per una pelle più soda sono un po’ troppo ottimistici, dall’altra è indubbio che in un paio di settimane i primi risultati siano effettivamente visibili.

I risultati più evidenti di questa crema si vedono nell’effetto drenante legato alla diminuzione della ritenzione idrica.
Sono presenti infatti altissime concentrazioni di sale marino (e in minor quantità escina): il primo è un drenante naturale per azione osmotica, il secondo è, come abbiamo visto, un carrier dei principi attivi.

Sulla pelle la sensazione è all’opposto di molte altre creme viste qui. La sensazione è di calore, che a volte può dare un leggero effetto pizzicore. È tutto sommato normale, ma non tutte lo troveranno gradevole!

  • INCI:

Aqua. Maris Sal, Caprylic/Capric Triglyceride, Cetearyl Akohol. Dimethicone, Glycerin, Butyrospermum Parkii Butter. Kaolin. Xanthan Gum, Ethoxydiglycol. Caffeine, C12-20 Acid Peg-8 Ester. Peg-20 Stearate, Parfum. Schinus Terebinthifolius Seed Extract, Gelidium Sesquipedale Extract. Pelvetia Canaficulata Extract, Laminaria Digitata Extract, Lecithi, Escin. Ethyl Nicotinat, Pmenoxyethanol, Sodium Benzoate, Imidazolidinyl Urea. CI 19140. C142090, CI 15985. Benzophenone-4

Leggendo l’INCI, ci accorgiamo della presenza come secondo ingrediente del sale marino. Seguito poco dopo dalle buone concentrazioni di burro di Karitè e caffeina oltre che da escina.

Per questo mi viene da pensare che la crema sia stata studiata per attaccare sin dai primissimi istanti la ritenzione idrica, che è anche colei più facile da ridurre e che dunque può portare i risultati più rapidi.

In termini di riduzione del grasso, le sostanze sopra indicate aiutano certamente, in particolare come conseguenza indiretta del miglioramento della circolazione, ma richiedono sicuramente una buona dose di tempo e pazienza…

Presenti Peg, coloranti e conservanti sintetici, oltre glicerina in alte concentrazione. Diciamo che proprio idratante non è, e certamente nemmeno troppo vegan. Ma tant’è!

  • Valutazione finale:

Non mi sto a formalizzare sull’INCI, che in questo tipo di creme non risplende mai per essere troppo ecofriendly. Indubbia però l’azione drenante. Sono presenti tutti i principali agenti utili ad attacare il ristagno del fluidi nell’addome, cosce e glutei. Diamoci un mese di tempo, e questa crema potrebbe stupirci davvero positivamente.

Somatoline – Snellente 7 notti (400 ml)Prezzo: 30,90 euro


7) Nuxe – Crema fondente rassodante

Una crema corpo con leggere proprietà drenanti e tonificanti, ma eccellente come idratante e per l’effetto seta…

  • Caratteristiche ed efficacia:

crema corpo nuxeLa crema Nuxe Body è uno dei prodotti di punta della nota società cosmetica francese Nuxe.

Si tratta di una crema che ha riscosso un grande successo perché è una via di mezzo eccellente fra una normale crema corpo e una crema corpo rassodante.

L’INCI è costituito per gran parte di principi attivi ad origine naturale e la texture è particolarmente leggera, al pari di una crema corpo.

Da notare che l’idratazione conferita da questa crema è davvero di alto livello, quasi al pari di una crema idratante. In più però lascia un piacevole effetto seta sulla pelle, che evita che le gambe o qualsiasi parte del corpo siano lucide dopo aver indossato la crema.

Fra i costituenti della formulazione sono presenti diversi nutrienti e vitamine, che uniscono all’idratazione una buona capacità nutrente.

Per quanto riguarda l’efficacia come anticellulite, va detto che questa crema agirà maggiormente contro la ritenzione idrica rispetto che sugli strati adiposi. Gli ingredienti naturali la rendono un ottimo drenante, oltre che tonificante nelle parti meno sode dell’epidermide.

  • INCI:

Aqua/Water, Coco-Caprylate/Caprate, Glycerin, Cetearyl Alcohol, Glycol Palmitate, Diethylhexyl Carbonate, Butylene Glycol, Dimethicone, Stearyl Heptanoate, Cetearyl Glucoside, Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil, Polymethyl Methacrylate, Prunus Amygdalus Dulcis (Sweet Almond) Oil, Tocopherol, Parfum/Fragrance, Hydroxyethyl Acrylate/Sodium Acryloyldimethyl Taurate Copolymer, Capryloyl Glycine, Tocopheryl Acetate, Citric Acid, Xanthan Gum, Ethylhexylglycerin, Sodium Hydroxide, Dimethiconol, Dehydroacetic Acid, Avena Sativa (Oat) Kernel Extract, Tetrasodium Edta, Maltodextrin, Pentylene Glycol, Jasminum Officinale (Jasmine) Flower Extract, Secale Cereale (Rye) Seed Extract, 10-Hydroxydecanoic Acid, Sebacic Acid, Polysorbate 60, Sorbitan Isostearate, 1,10-Decanediol, Stryphnodendron Adstringens Bark Extract, Sodium Benzoate, Kigelia Africana Fruit Extract, Citrus Aurantium Dulcis (Orange) Flower Extract, Prunus Amygdalus Dulcis (Sweet Almond) Flower Extract.

L’INCI per quanto ricco è veramente delicato e tenta il più possibile di mostrarsi “green” e vegan friendly. Tuttavia, non lo è del tutto.

La buona concentrazione di Prunus Amygdalus Dulcis rende giustizia alla descrizione pubblicitaria del prodotto, che sventola la presenza dell’estratto di olio di mandorle. È così, e soprattutto questo porta con sé acido oleico linoleico, palmitico e stearico che racchiudono proprietà emollienti, nutrienti, ed elasticizzanti, ma non contro la cellulite.

Non mi è piaciuta la presenza del Polymethyl Methacrylate, un viscosizzante sospettato per proprietà leggermente aggressive per la pelle. La concentrazione è veramente minima, dunque tutto sommato tollerabile nel complesso della formulazione.

  • Valutazione finale:

Una crema che si pone a metà via fra una crema corpo idratante/nutriente e una crema rassodante/tonificante. L’INCI delicato e ad estrazione vegetale la rende ottima anche per un uso prolungato per diverse stagioni consecutive. Meno efficace di altre, senz’altro, ma allo stesso tempo tra le più leggere e idratanti in assoluto.

Nuxe – Crema fondente rassodante (200 ml) – Prezzo: 39,90 euro – Sconto: 29% – Prezzo: 27,90 euro


6) Bionike – Defence body

Una formulazione con pochi ingredienti il più possibile naturali, ma dal forte potere drenante e snellente. Vediamola nel dettaglio.

  • Caratteristiche ed efficacia:

crema anticellulite bionikeBionike Defence body è una crema anticellulite che nasce per cercare di contrastare gli inestetismi della pelle sia da un punto di vista del drenaggio dei liquidi che di quello dell’attacco alle parti grasse.

A mio parere questa è la crema rassodante più famosa della classifica. Negli anni ne è stata fatta una pubblicità massiva e non a caso si trovano online numerosissime testimonianze riguardo i risultati, la texture ecc…

La sintesi è presto fatta:
Bionike defence body funziona molto bene sulla ritenzione idrica, ma è un po’ meno efficaice sulla parte di attacco alla pelle grassa.
In compenso però ha un INCI molto delicato e a parte alcuni ingredienti non proprio “green” utilizza tendenzialmente una formulazione molto delicata e curata.

La consistenza è molto fluida e fresca e quindi particolarmente gradevole da indossare anche nei mesi più caldi. L’assorbimento è davvero rapido.

  • INCI:

Curcuma zedoaria, Eugenia caryophillus, Zingiber officinale, Genisteina, Caffeina, Carnitina, Spirulina platensis, Mentolo, Capsicum frutescens, Lonicera japonica, polimeri gelificanti, glicerina, isoesadecano, alcool denat

Caffeina, Carnitina, Spirulina platensis e mentolo. Quest ingredienti in alte concentrazioni sono già un’ottima base di partenza.
Non troviamo alcun tipo di fragranza ed infatti è molto adatta alle pelli pù sensibili.

Faccio solo notare la presenza di Cyclopentasiloxane. Questo silicone può costituire parzialmente o totalmente la componente lipidica delle emulsioni, ma è un inerte e dunque non aggressivo sulla pelle. Tuttavia recentemente i ciclosiliconi sono sotto accusa per la loro scarsa biodegradabilità e il conseguente bioaccumulo.

  • Valutazione finale:

Una crema snellente ricca di piante officinali e dall’INCI particolarmente delicato e adatto alle pelli più sensibili. Conosco persone che non la cambierebbero più per nulla al mondo, visto gli ottimi risultati ottenuti. La ritengo una crema ottima contro la ritenzione idrica e certamente interessante per il rapporto qualità prezzo.

Bionike – Defence body (400 ml) – Prezzo: 49,90 euro – Sconto: 38% – Prezzo: 30,90 euro


5) Collistar – Crema rimodellante Alta Definizione

  • Caratteristiche ed efficacia:

crema anticellulite collistar-snellente

Altra crema di altissimo livello firmata Collistar.

La crema snellente e rassodante è una crema che più che agire nelle adiposità agisce sull’epidermide, per limitare le increspatura e il ben noto effetto a buccia d’arancia.

Utilizza un complesso basato su un fungo, il Ganoderma lucidum e sull’Alga Spirulina. Ai principi derivanti da queste si aggiungono una serie di ingredienti tipici per il drenaggio della ritenzione idrica. Caffeina, ed Escina ed estratto di Bergamotto, lipolitici e drenanti, nonché molte Vitamine, fra cui il Retinolo ossia la vitamina A.

L’azione agisce sul sistema linfatico, infatti è specifica per favorire il drenaggio dei liquidi dalla ritenzione idrica e riattivare la microcircolazione capillare. Questo stimolerà anche la rimozione di eventuali tossine (compreso accumuli di grasso) nella profondità dell’epidermide.

La texture della crema è senz’altro gradevole al tatto e sulla pelle, ed infatti è una delle poche che riesce a lascaire un effetto seta molto piacevole anche dopo averla indossata.

Sull’efficacia posso dire di aver riscontrato effetto più che positivi da tutti i feedback ricevuti dalle mie collaboratrici, non solo da quel che si legge online.

Non la metto troppo in alto in classifica puramente per una questione di tempi legati ai risultati. In media abbiamo notato risultati dai 20 ai 30 giorni da quando la si indossa. Pelle più tonica, più soda e minore visibilità di cuscinetti legati alla ritenzione idrica.

  • INCI:

Aqua, Maris Sal, Caprylic/Caprylic Triglyceride, Cetearyl Alcohol, Dimethicone, C12-20 Acid Peg-8 Ester, Kaolin, Butyrospermum Parkii Extract, Glycerin, Xanthan Gum, Ganoderma lucidum, Peg–20 Stereate , Coffa Arabica Extract, Paullinia Cupana Extract, Rhodiola Rosea Extract, Ruscus Aculeatus Extract, Citrus Aurantium Amara Peel Extract, Spachecelaria Scoparia, Caffeine, Propylene Glicol, Palmitoyl Oligopeptide, Corallina Officinalis Extract, Maris Aqua, Dextrin Ethyl Nicotinate, Dypropilene Glycol, Citrus Aurantium Dulcis Oil, Mentha Piperita Oil, Rosmarinus Officinalis Oil, Lactic Acid, Bht, Tocopherol, Phenoxyethanol, Benzyl Alcohol, Potassium Sorbate, Limonene, Linalool, Ci 19140, Ci 42090, Benzophenone-4

L’INCI è sostazialmente equilibrato, con la stragrande maggioranza dei principi attivi ad estrazione vegetale. Ganoderma lucidum, Alga Spirulina,. Caffeina, ed Escina ed estratto di Bergamotto.

Sono presenti anche i classici conservanti delle creme che devono “durare tanto”. PEG e Dimethiconi.
Ho già discusso sull’utilizzo di entrambe queste sostanze ad estrazione sintetica, ma per le concentrazioni in cui sono utilizzate in questa crema (ossia minime) non le ritengo minimamente irritanti o dannose.

  • Valutazione finale:

Un’ottima crema, equilibrata sia nell’INCI che nei risultati. Richiede uno sforzo costante a mio parere di almeno 30 giorni per vedere i primi risultati. È prodotto fortmente drenante e grazie alle alte concentrazioni di Alga Spirulina ed Escina particolarmente adatto a chi soffre di gambe gonfie, con vasi sanguigni delicati e microcircolazione rallentata.

Collistar – Crema rimodellante Alta Definizione (400 ml)Prezzo: 34,90 euro


4) Vovees – Reducto Lipogel

Vovees reducto lipogel è la scelta tipica per chi cerca una crema anticellulite efficace, ma basata esclusivamente su ingredienti di origine naturale.

  • Caratteristiche ed efficacia:

crema-anticellulite-voveesIniziamo dai risultati: è una crema dalla texture delicata e profondamente idratante. Quando la si indossa si percepisce una delicatezza atipica per questo tipo di creme (anticellulite), che solitamente sono tendenzialmente un po’ pesanti.
Al contrario, quando si tocca questa crema si ha la percezione di una crema delicata come una crema viso.

I risultati sono ottimi, soprattutto dal punto di vista del drenaggio sulla ritenzione idrica. In media possiamo parlare di risultati visibili in circa 40-60 giorni.
Faccio notare che si tratta di una crema che stimola la vascolarizzazione e il drenaggio dei liquidi, dunque molto efficace sulla ritenzione idrica, mentre di medio livello sulla dissoluzione dei cuscinetti adiposi.

La vera forza di questa crema, tuttavia, resta la formulazione degli ingredienti con cui è stata creata.

È la crema anticellulite più “verde” e a stampo naturale io abbia incontrato fino ad oggi.

Riguardo ai principi attivi funzionali, ho apprezzato il fatto che la crema è costituita da piccole capsule che si rompono al contatto della pelle. È un trucco che usano le società cosmetiche per preservare l’ossidazione dei principi attivi (soprattutto quelli naturali e biologici) che così mantengono le proprietà anche a barattolo aperto. È una tecnica che io personalmente apprezzo molto, sinonimo di ingredienti attivi ossidabili e quindi dalle proprietà particolarmente efficaci.

  • INCI:

Aqua (water), peg-40 hydrogenated castor oil, glycerin, carbomer, caffeine, citrus grandis extract (citrus grandis (grapefruit) fruit extract), vitex agnus castus extract, sodium hyaluronate, phenoxyethanol, tea-hydroiodide, sodium pca, glaucine, tetrasodium glutamate diacetate, sodium hydroxide, ethylhexylglycerin, coco-glucoside, alcohol, caprylyl glycol, geraniol, agar, algin, chitosan, citronellol, alpha-isomethyl ionone, hydroxycitronellal, lecithin, limonene (lemon), olus oil (vegetable oil), tocopherol, ascorbyl tetraisopalmitate, cyclodextrin, parfum (fragrance), ci 73360 (red 30), ci 77019 (mica), ci 77491 (iron oxides), ci 77891 (titanium dioxide)

Caffeina, Glaucina, Tea-Hydroiodide (che è un sale utile all’attacco delle masse adipose), acido ialuronico e sale sodico (che è un ottimo idratante).

Ne ho citati solo alcuni, ma posso confermare che l’INCI è veramente un punto di forza di questa crema, con ingredienti di alto livello e quasi completamente di origine naturale.

N.B: mi è stato segnalato da molte di voi che è presente il PEG 40. Verissimo. È presente l’olio di ricino idrogenato PEG 40 che è il derivato del polietilenglicole dell’olio di ricino idrogenato. È usato come solvete in questa crema, ma bibliograficamente risulta essere un inerte assoluto per la pelle.

  • Valutazione finale:

La crema ideale per chi cerca una crema anticellulite dall’efficacia garantita, ma con ingredienti rigorosamente naturali. Eccellenti i risultati sulla ritenzione idrica, di medio livello quelli su adipe e accumuli di grasso. L’INCI in particolare è di categoria Top. Delicato, semi-bio, e profondamente idratante.
Una crema senza controindicazioni utilizzabile anche per lunghi periodi dell’anno.

Vovees – Reducto Lipogel (200 ml) – Prezzo: 39,90 euro


3) Guam – Fanghi d’Alga Azione Freddo

Non è una crema anticellulite, ma è resta un prodotto che non si può non citare come trattamento per cellulite e ritenzione idrica da fare a casa. I famosi fanghi di Guam!

  • Caratteristiche ed efficacia:

crema anticellulite guam fanghi-freddoI famosissimi fanghi di Guam sono un trattamento ben conosciuto anche oltre i confini del nostro paese. Sia in Francia che in UK ho avuto esperienza diretta di utilizzatrici molto soddisfatte di questo particolare prodotto.

Per chi non lo conoscesse, il fango d’alga è un trattamento basato sulle proprietà dei fanghi d’alga, noti per le ottime proprietà di elasticizzazione e tensionamento dell’epidermide.
Non solo: i fitoestratti permettono una significativa riduzione della cellulite oltre che della ritenzione idrica.

I trattamenti di Guam sono davvero efficaci. Non certo solamente perché lo dico io, ma sia il feedback delle mie collaboratrici, che le recensioni online sono per la stragrande maggioranza positivi.

In più, i risultati sono coadiuvati da una effettiva letteratura scientifica (compreso i dati riportati dall’Università di Pavia, lascio il link qui) che descrive i risultati in termini di drenaggio dei liquidi, dissoluzione di tossine e strati adiposi con diminuzione del girocoscia oltre che rassodamento della pelle.

Detto questo, ricordo a tutte che il trattamento coi fanghi differisce sensibilmente dall’utilizzo di una crema anticellulite.

Una crema rassodante è caratterizzata da un assorbimento più o meno veloce, ma che comunque non necessita preparazione o post trattamenti.

L’utilizzo dei fanghi d’alghe va fatto lasciando a contatto il fango con la zona da trattare per almeno 45 minuti. In questo caso non ci si può vestire dopo e spesso è necessaria una pellicola sopra al fango per evitare di sporcare in giro!
Il trattamento va svolto un giorno sì un giorno no per i primi dieci giorni, poi via via si cala con la frequenza fino all’utilizzo di una sola volta a settimana come mantenimento dei risultati ottenuti.

  • INCI:

Solum Fullonum, Algae Propylene Glycol , Menthyl Lactate, Menthol, Sodium Chloride , Fucus Vesiculosus, Hedera Helix , Aesculus, Citrus Limonum, Origanum Vulgare, Caffeine, Imidazolidinyl Urea, Methylparaben, Sodium Hydroxymethylglycinate

Dando uno sguardo all’INCI capiamo che oltre al “semplice” fango d’alga è stata messa molta cura nella scelta di tutti gli ingredienti della formulazione.

Troviamo i fitoestratti di Edera, Centella, Ippocastano (ossia il precursore dell’escina), Betulla, che sono fitocomosti ricchi di saponine, ossia glicosidi vegetali noti per il loro ottimo effetto tonificante dell’epidermide.

Anche L’alga Fucus è un dimagrante naturale, così come l’ hedera helix, l’estratto di ippocastano e l’immancabile caffeina, che è una delle migliori sostanze per favorire i lmiglioramento della circolazione capillare.

Allo stesso modo all’interno della formulazione troviamo anche Peg e Parabeni, dunque non possiamo classificarla come formulazione naturale al 100%. In ogni caso, si tratta di concentrazioni veramente minime e che ritengo più che tollerabili.

  • Valutazione finale:

I fanghi d’alga a freddo sono un trattamento efficace e delicato utilizzabile su qualsiasi parte del corpo presente adiposità o sospetta ritenzione idrica.
Parliamo di fanghi noti ormai a livello internazionale e dai risultati studiati da molte università italiane e non. Ricordo però che il trattamento dura 45 minuti (ma in compenso se ne faranno 1-2 a settimana!).
Senza dubbio uno dei trattamenti migliori in assoluto per combattere la cellulite in maniera naturale e non aggressiva

Guam – Fanghi d’Alga Azione Freddo (1 Kg)Prezzo: 54,90 euro


2) Collistar – Crio Gel Anticellulite

Una crema anticellulite non abbastanza conosciuta. Un “gel corpo” che è in realtà una crema specifica per combattere inestetismi derivanti da cellulite e ritenzione idrica.

  • Caratteristiche ed efficacia:

crema anticellulite collistar-criogelIl gel corpo di Collistar è soluzione eccellente per tutte coloro che cercano un prodotto dalle ottime qualità in termini di ingredienti, ma allo stesso tempo che sia realmente efficace.

Proprio in quest’ultimo aspetto questa crema mi ha lasciato particolarmente stupita. È una delle pochissime a tonificare la pelle eliminando l’effetto buccia d’arancia in meno di un mese.

Parlo di un risultato visibile ben oltre la media delle altre creme per il trattamento della cellulite.

Oltre a l’efficacia da top di categoria, questa crema ha diverse caratteristiche che ho apprezzato enormemente nell’utilizzo di tutti i giorni.

Per prima cosa la consistenza in gel è fresca e leggera, tanto che si assorbe davvero in pochi istanti sulla pelle.
Altra cosa è la formulazione degli ingredienti. I principi attivi presenti sono per la stragrande maggioranza ad origine vegetale, ma tutti sono con uno storico di efficacia in termini di drenaggio e liposuzione della pelle.

Sarà per questo che, alla fine dei conti, è una delle creme più rimodellanti e tonificanti attualmente in circolazione.

  • INCI:

Aqua, Alcohol Denat, Cyclopentasiloxane, Glycerin, Bis-Peg 18 Methyl Ether Dimethyl Silane, Menthol, Malpighia Puncifolia, Aesculus Hippocastanum, Ananas Sativus, Coffea Arabica, Centella Asiatica, Ruscus Aculeatus, Vaccinium Myrtillis, Saccharum Officinarum, Acer Saccharinum, Citrus Dulcis, Citrus Limonum, Cinnamomum Cassia, Coriandrum Sativum, Barosma Betulina, Ribes Nigrum, Propylene Glycol, Polyacrylamide, C13-14 Isoparraffin, Laureth-7, Peg-8, Limonene, Citronellol, Propylparaben, Potassium Sorbate, Hexyl Cinnamal, Carbomer, Trethonolamine, Methilparaben, Linalool, Phenoxyethanol, Butylparaben, Isolbutiparaben, Benzyl Salicytate, Hetylparaben, Butylphenyl, Methylpropional Ci 19140 Ci 42090

Come detto in precedenza, la formulazione è costituita da estratti e oli essenziali per la maggior parte vegetali.

Troviamo la centella asiatica verde, un’alta concentrazione di caffeina arabica, nonché estratti vegetali antiossidanti come ribes e mirtillo.
Oltre a questo ne troviamo anche altri, fra cui vasoprotettori e lipolitici (ossia specifici per lavorare sulla parte grassa sotto alla pelle).

Fra ciò che si potrebbe migliorare, troviamo un’alta concentrazione di cyclopentasiloxane, che è un silicone non biodegradabile accusato di creare bioaccumulo. Inoltre è anche presente un’alta frazione di glicerina e di conservanti silconici. Di questi nessuno è irritante per la pelle, e l’unico porblema che potrebbero dare è un basso livello di idratazione, che né io né il mio staff sinceramente abbiamo riscontrato.

  • Valutazione finale:

Tra le più efficaci creme anticellulite gel in assoluto. Ottima sia per texture sulla pelle, che per capacità di assorbimento quasi istantaneo. In più non unge per nulla.
I principi attivi sono tutti a estrazione vegetale, anche se parte dell’INCI comprende glicerina e siliconi come conservanti il che mina un po’ l’effetto idratante. In ultima analisi, una crema veramente efficace e delicata sulla pelle, in grado di fare la differenza sia sulla cellulite che sulla ritenzione idrica.

Collistar – Crio Gel Anticellulite (400 ml) – Prezzo: 49,49 euro – Sconto: 26% – Prezzo: 35,90 euro


1) Somatoline – Gel Snellente

Somatoline gel snellente è una crema controversa sotto diversi punti di vista. Eppure è ad oggi la crema che ritengo (e di certo non solo io) migliore in assoluta per il trattamento della cellulite. Perché?

  • Caratteristiche ed efficacia:

crema anticellulite somatoline-snellenteSomatoline gel snellente è una crema gel a rapido assorbimento, caratterizzata dalla capacità di essere completamente non unta mantenendo una texture compatta ma fresca.

Questo gel ha diversi punti a suo favore.

Primo fra tutti il fatto di essere veramente fresco al contatto con la pelle. Mi è capito troppo spesso di indossare creme anticellulite con una formulazione ricca, ma che appesantiva la texture. Non è assolutamente il caso di questo gel, che si assorbe in pochi secondi.

In più riesce a lasciare un effetto fresco grazie al mentolo presente nella formulazione, che io personalmente adoro soprattutto dopo un allenamento o un affaticamento. Alleggerisce le gambe in maniera splendida.

Passiamo all’aspetto inerente l’efficacia. Siamo semplicemente al top.
La crema riesce in maniera veramente eccellente a combattere allo stesso tempo strati adiposi e ristagni derivanti da ritenzione idrica.

Ognuna di noi potrebbe avere un problema diverso: pelle poco soda, cuscinetti di cellulite, ristagno di liquidi. Questa è l’unica crema che è in grado di agire con efficacia su qualsiasi tipo di problematica.

Ottima sia per “sgonfiare” e alleggerire le gambe (in questo caso si tratta di ritenzione idrica) che per sciogliere e fare riassorbire gli eccessi adiposi legati alla cellulite.

  • INCI:

Aqua, Alcohol Denat, Cyclopentasiloxane Bis-PEG-18 Methyl Ether Dimethyl Silane, Butylene Glycol, Carnitine, Lecithin, Caffeine, Carbomer, Esculin, Centella Asiatica Extract, Atelocollagen, Sodium Chondroitin Sulfate, Theobroma Cacao Extract, Menthyl Lactate, PPG-26-Buteth-26, PEG-40 Hydrogenated Castor Oil, Kigelia Africana Extract, Quillaja Saponaria Extract, Propylene Glycol, Menthol, Polyacrylamide, C13-14 Isoparaffin, PEG-8, Triethanolamine, Laureth-7, Parfum, Phenoxyethanol, Methyparaben, Ethylparaben, Tocopherol, Isobutylparaben, Benzyl Alcohol, Propylparaben, Butylparaben, Potassium Sorbate, CI19140, CI 42090, Benzophenone-4.

Questa crema ad azione anticellulite/drenante contiene il complesso Biosculptplus, che comprende una serie di principi attivi cosmetici come carnitina, estratto di cacao (ottimo per sciogliere le parti adipose della cellulite) e kigelia africana veramente in alte concentrazioni.

Il mix della formulazione in generale, come ho già detto, non posso discuterlo per quanto riguarda l’efficacia. È veramente una delle migliori in assoluto.

Continuando ad analizzare l’INCI però ci accorgiamo che sono presenti anche diverse sostanze di certo non naturali.

Troviamo infatti siliconi in discrete concentrazioni come il Cyclopentasiloxane, e anche PEG a lunga catena ed alta concentrazion, come nel caso del Peg-18 Methyl Ether Dimethyl Silane

Soprattutto troviamo davvero molti conservanti a base parabenica: methylparabene, ethylparabene, isobutylparabene, propylparabene, butylparabene.

Ricordo che il problema legato ai parabeni (che sono messi nella crema per evitare proliferazioni batteriche) è legato alla sensibilizzazione di certi tipi di pelle. Alcune di noi infatti sono allergici a questi composti aromatici e nei soggetti predisposti possono provocare irritazioni e allergie cutanee.

Tuttavia, se non abbiamo mai avuto allergie a queste sostanze, possiamo utilizzarle in maniera tranquilla.

  • Valutazione finale:

Di questa crema ho due certezze.
La prima, che funziona. Che sia ritenzione idrica, accumulo di adipe o bassa tonicità della pelle, questa crema riuscirà ad agire migliorando la situazione. Sgonfierà, drenerà e scioglierà parte del grasso in eccesso.
Seconda cosa, l’INCI è creato per essere efficace e non per “piacere” alle amanti degli ingredienti green. È una crema creata per funzionare, con buona pace di chi cerca qualcosa di ecobio.

Somatoline – Gel Snellente (400 ml) – Prezzo: 39,90 euro – Sconto: 12% – Prezzo: 33,90 euro


Il TUO feedback per me è importante.

Se ti va di parlarmi della tua esperienza o discutere alcuni ingredienti, o di chiedermi qualsiasi cosa, ti prego di scrivere qui sotto nei commenti.

Mi farebbe immenso piacere!

Magari ne usciremo tutte con qualche informazione utile in più!

La classifica viene mantenuta aggiornata da me e il mio staff mensilmente, dunque è sempre in evoluzione!

Tienimi aggiornata se ti va. A presto!

Dicci la tua!
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Federica
La cosmetica raccontata ad una amica, ma con rigore scientifico. La mia aspirazione è di aiutare a districarsi nel mondo cosmetico, distinguendo fra risultati reali e semplici slogan pubblicitari. Per questo mi avvalgo della costante consulenza e collaborazione di professionisti e saloni fra Roma e Milano. Ciao! Sono Federica. Lavoro nel settore delle biotecnologie applicate alla cosmetica da quando ho preso la laurea in chimica, e aiuto ogni giorno centinaia di persone a scoprire il meglio e il peggio fra gli ingredienti di tutti i prodotti proposti nel mercato della cosmetica. Ogni articolo sarà imparziale, sincero e curioso su ogni novità del momento. Il tutto, scritto come se fosse il nostro, e il tuo, diario. Benvenuta su beautydiary.it!

Scrivici nei commenti!

avatar
  Subscribe  
Notificami