Crema mani: le 10 TOP per INCI e Risultati [Test 2020]

Rispetto a tutto il resto del nostro corpo, la pelle delle nostre mani probabilmente subisce il maggior numero di maltrattamenti. Ecco perché è della massima importanza usare con costanza una crema mani veramente di qualità.

Perché anche se non te ne accorgi, la pelle delle mani si irrita, si secca e invecchia. Soprattutto se viene trascurata.

Il lavaggio e la sanificazione costanti delle mani creano una costante secchezza, che unita a fattori ambientali ostili può portare alla secchezza cronica della pelle delle mani.

Come fare dunque ad evitare un invecchiamento precoce della pelle in queste zone?

L’analisi delle migliori creme mani comprende nel dettaglio le qualità dei principali principi attivi. Se hai domande, in ogni caso, puoi sempre farmele nella sezione commenti in fondo all’articolo. Rispondo sempre!

Naturalmente, l’utilizzo di una crema mani di qualità è solo la punta dell’iceberg di una routine della cura della pelle che deve coinvolgere molti altri fattori. (Per esempio evitare detergenti aggressivi, proteggere le mani quando le temperature sono basse, non idratarla dopo la doccia o il lavaggio).

Perchè trattiamo al meglio il nostro viso, sempre con le migliori creme viso del momento, e poi ci dimentichiamo di trattare con lo stesso rispetto le nostre mani?

È amore se ti bacia le mani.

E sebbene tutte le parti della nostra pelle siano esposte a elementi minacciosi, aree come i nostri gomiti, ginocchia e mani sono spesso trascurate, portando velocemente a pelle ruvida, secca e che invecchia più velocemente rispetto al resto del corpo!

Per questo io trovo che l’utilizzo di una crema mani di qualità debba inserirsi in una routine quotidiana. E che alle mani vada data la stessa importanza del viso!

PS: aggiorno periodicamente la classifica sulle migliori creme mani. Dunque non stupiamoci se le creme cambiano col passare del tempo!


Miglior Crema mani: Classifica [Aggiornata]

Crema mani profumata

10. AHAVA – DeadSea Water (Mandarino e Legno di Cedro)

ahava crema maniAHAVA è un’azienda Israeliana affermata ormai nei più importanti mercati nel mondo.

Ho conosciuto i prodotti AHAVA per lavoro e ne sono rimasto piacevolmente colpita.

La crema mani al mandarino e Legno di Cedro è una crema particolarmente interessante e gradevole quando indossata.

Si tratta di una crema mani superidratante che rende la pelle morbida con effetto a lunga durata, capace di resistere anche 5-6 ore.

L’ingrediente chiave è l’utilizzo di acqua mineralizzata (non pensate sia davvero acqua del Mar morto!). Tali acque sono ricche di minerali come magnesio, calcio e potassio, che garantiscono proprietà nutrienti e utili a mantenere una buona elasticità della pelle.

Fra gli ingredienti troviamo anche una buona quantità di glicerina che garantisce una eccellente idratazione. In questo modo la crema ammorbidisce in maniera delicata ed efficace la pelle secca e migliora i livelli d’idratazione, mentre protegge e lenisce le mani.

Il pezzo forte della crema è la fragranza, che è di origine naturale e deriva da estratti di mandarino e dal meraviglioso Legno di Cedro. Le fragranze andrebbero generalmente evitate, ma in questo caso ammetto che sono stata folgorata.

Nota di demerito va alla presenza di Butylphenyl Methylpropional. È un possibile allergene del sistema immunitario umano. Inoltre è collegato a una possibile bioaccumulazione e allergie e dermatite da contatto. Se non abbiamo la pelle sensibile, in ogni caso, non dovrebbe creare nessun problema (anche se avrei preferito non vederlo in lista ingredienti).

La texture è molto invitante e il profumo di questa crema mani è davvero piacevolissimo, persistente ma non invadente, così come le altre profumazioni disponibili e la profumazione del prodotto base.

INCI

Aqua (Mineral Spring Water), Ethylhexyl Palmitate, Cetearyt Alcohol, Cetyl Alcohol, Glycerin, Ceteareth-30, Sodium Cetearyt Sulfate, Propanediol (Corn derived Glycol), Hamamelis Virginiana (Witch Hazel) Water, Phenoxyethanol, Ethythexyiglycerin, Maris Aqua (Dead Sea Water), Dimethicone, Parfum (Fragrance), Allantoin, Butylphenyl Methylpropional, Linaloot, Limonene, Hydroxycitronellal, Citronella

Concludendo a chi la consiglio?

Una crema mani interessante, che unisce una discreta capacità idratante e lenitiva ad una fragranza davvero spettacolare (AHVA è nota proprio per le fragranze). Il Legno di Cedro è usatissimo anche nei più importanti profumi al mondo, e infatti questa crema ha un odore che dà davvero assuefazione!
L’INCI è discreto, anche se alcuni ingredienti sono così così. Resta un’ottima crema mani, non eccelle in idratazione o effetto antiage, ma se amiamo le fragranze con della personalità

AHAVA – DeadSea Water, 100ml – Prezzo: 16,50 euro


Crema mani economica

9. Avene – Cicalfate

crema mani aveneLa crema mani rigenerante Avène Cicalfate è una crema studiata per ripristinare la pelle fragile e donare una pelle più idratata.

Fra le molte in commercio, è quella che riesce a proporsi ad un prezzo piuttosto contenuto, pur garantendo proprietà ed ingredienti accettabili.

Gli ingredienti non sono tanti, ma mirati al nutrimento della pelle. Il Sucralfato aiuta a ripristinare e proteggere la pelle danneggiata e isola la lesione dagli aggressori ambientali esterni. Il complesso solfato di rame-zinco invece promuove un ambiente cutaneo sano per un recupero ottimale.

Troviamo anche olio minerale fra gli ingredienti. Che altro non è che la famigerata paraffina liquida. È un ingrediente molto controverso (perché deriva dalla raffinazione del petrolio) con pro e contro e molti miti che lo circondano.

Chimicamente parlando, l’olio minerale per uso cosmetico è una miscela complessa di idrocarburi saturi altamente raffinati con lunghezza della catena C15-50. Non è semplicemente un “sottoprodotto”, ma piuttosto una parte specificamente isolata del petrolio pura e inerte.

Non ho trovato in nessuna pubblicazione scientifica dermatologica o medica indicazioni che l’olio minerale (paraffina liquida) per uso cosmetico non sia sicuro per la pelle. Dunque non mi sento di criticarlo, pur essendo un derivato del petrolio.

La paraffina liquida lavora sulla pelle creando un film sulla parte superiore, impedendo all’acqua di evaporare e mantenendo l’umidità sulla pelle. È considerata non comedogenica perchè la struttura molecolare è semplicemente troppo grande per penetrare nella pelle e ostruire i pori.

L’effetto idratante è dato per la maggior parte dalla glicerina vegetale, che come sappiamo è la regina incontrastata fra gli ingredienti in grado di donare immediata idratazione e un duraturo effetto emolliente.

Apprezzabile la presenza della cera d’Api. Le proprietà antinfiammatorie della cera d’api incoraggiano la guarigione delle ferite. Inoltre, la cera d’api è ricca di vitamina A, che garantisce supporto alla ricostruzione del derma nel caso di microlesioni.

Infine notiamo lo squalane, un ingrediente che svolge una funzione di idratazione della pelle ed è una parte ordinaria del sebo umano o dell’olio che la nostra pelle produce naturalmente.

INCI

Avene Thermal Spring Water (avene Aqua), Caprylic/capric Triglyceride, Mineral Oil (paraffinum Liquidum), Glycerin, Hydrogenated Vegetable Oil, Zinc Oxide, Propylene Glycol, Polyglyceryl-2 Sesquiisostearat, Peg-22/dodecyl Glycol Copolymer, Aluminum Sucrose Octasulphate, Aluminum Stearate, Beeswax (cera Alba), Copper Sulphate, Magnesium Stearate, Magnesium Sulphate, Microcrystalline Wax (cera Microcristallina), Zinc Sulphate.

Concludendo a chi la consiglio?

È una crema mani abbastanza economica, ma che riesce a garantire buoni risultati. È vero, troviamo qualche ingrediente che per molte di noi proprio non è tollerabile (so perfettamente che la paraffina liquida è un ingrediente discutibile), ma nel complesso resta una crema in grado di idratare con ottimi risultati.

Avene – Cicalfate, 100ml – Prezzo: 9,90 euro


Crema mani made in Italy

8. Fiori di Cipria – Propoli e Olio di Oliva

crema mani propoli fiori-cipriaFiori di Cipria è un brand italiano di buon livello e personalmente mi fa sempre piacere poter parlare di creme made in Italy quando sono valide.

La crema mani al propoli e Oli di Oliva è una crema emolliente ben formulata, capace di garantire un’ottima idratazione per diverse ore durante la giornata.

Ora, vorrei partire dall’analisi dell’Olio di Oliva. Lo troviamo infatti in buona concentrazione (Olea Europaea Fruit Oil). I principali componenti chimici dell’olio di oliva comprendono acido oleico, acido linoleico, acido palmitico, acido stearico, acido linolenico, polifenoli, vitamina E, carotenoidi e squalene.

Non posso stare ad elencare tutte le proprietà di tutti i componenti, ma a grandi linee i principali riferiti alla pelle comprendono il mantenimento della morbidezza, aumento di elasticità e luminosità, parziale effetto antiage, proprietà antiossidanti, antibatteriche e ottime proprietà antinfiammatorie.

Senz’altro un componente di qualità.

Il secondo grande protagonista, il Propoli, mi lascia un po’ più perplessa.

Le persone allergiche “ai pollini” (ne so bene qualcosa…) potrebbero subire sensibilizzazioni nell’utilizzo di prodotti al propoli. Dunque, in questo caso, facciamo un po’ di attenzione!

Premesse che in ambito alimentare è riconosciuto per diverse proprietà benefiche, per quanto riguardo i benefici sulla pelle non ci sono ancora studi veramente unidirezionali.
Non ci sono rischi noti associati all’uso della propoli, ma a causa della sua natura resinosa, di solito si consiglia di evitarli con sensibilità note a pioppo, linfa di conifere o salicilati. In generale, potrebbe provocare alcune leggere reazioni allergiche, dunque è un ingrediente da trattare con precauzione.

Infine altro ingrediente che non ho troppo gradito è il Disodium Edta, un agente chelante che serve ad intrappolare i metalli pesanti. Insieme al Propylene Glycol, potrebbe essere leggermente dannoso per l’organismo.

INCI

Aqua, Glycerin, C12-20 Acid PEG-8 Ester, Glyceryl Stearate SE, Propylene Glycol, Cetearyl Alcohol, Olea Europaea Fruit Oil, Propolis Cera, Phenoxyethanol, Imidazolidinyl Urea, Potassium Sorbate, Decylene Glycol, Parfum, Lecithin, Tocopherol, Ascorbyl Palmitate, Disodium EDTA, Citric Acid.

Concludendo a chi la consiglio?

La crema mani al Propoli e Olio di oliva di Fiodi di Cipria è un made in Italy di ottima qualità, capace di garantire una pelle morbida e idratata per molte ore (anche 5-6 consecutive).
A fronte di un’efficacia elevata, e di una gradevolezza ottima, troviamo anche qualche ingrediente un po’ discutibile. Nel complesso la consiglio senza problemi, ma consiglio agli “allergici da pollini” di fare attenzione, perché il Propoli è presente in quantità elevata (e potrebbe causare leggere allergie!).

Fiori di Cipria – Propoli e Olio di Oliva, 75ml – Prezzo: 14,00 euro


Burro mani a conistenza semisolida

7. Burt’s Bees – Balsamo mani

balsamo-mani-burts-beesBurt’s Bees Hand Salve è un balsamo per le mani con la consistenza molto elevata, a tutto vantaggio per chi soffre di mani particolarmente screpolate.

Gli ingredienti di questo balsamo mani sono completamente naturali e comprendono olio di mandorle dolci, olio d’oliva, cera d’api, olio di semi di girasole, olio di lavanda, olio di eucalipto, olio di rosmarino, olio di semi di soia, olio di canola. Una vero concentrato di oli essenziali.

Dopo aver dato un’occhiata all’elenco degli ingredienti, è abbastanza evidente accorgersi come questo balsamo per mani si fonda sulle qualità degli oli essenziali naturali, che possono garantire eccellenti proprietà legate al nutrimento e all’idratazione.

La combinazione di oli e cera d’api è estremamente idratante e agisce per stimolare gli oli naturali nel corpo. Rigenera anche le cellule e risulta ottimo per lenire la pelle infiammata e gonfia. Mandorla, Oliva, Girasole e tutti gli oli presenti in questa formula riducono la pigmentazione, migliorano la consistenza, leniscono la pelle gonfia e aiutano a curare efficacemente le screpolature presenti nella pelle delle mani.

L’elenco ottimo degli ingredienti ci consente di utilizzare questo balsamo mani in diversi modi. Riparare la cuticola, ammorbidire e idratare i calli, lenire le eruzioni cutanee su qualsiasi parte del corpo, solo per citare alcune applicazioni.

A differenza delle creme per le mani, questo prodotto non ha bisogno di un’applicazione ripetitiva per tutto il giorno. Una volta al giorno è sufficiente e durerà per molte ore.

Il vero difetto di questo balsamo per le mani è la consistenza molto elevata e l’effetto unto che ne deriva. Allo stesso tempo può rivelarsi ideale come crema mani pelle secca, soprattutto se cerchiamo un prodotto in grado di proteggere la pelle da fattori ambientali o screpolature.

Oggettivamente se ne applichiamo in eccesso, rischiamo di percepire un effetto che pare assorbirsi poco. In realtà la crema si assorbe perfettamente, tuttavia l’utilizzo di così tanti oli vegetali crea una pellicola sulla superficie della pelle che resta anche dopo diversi minuti.

A mio avviso è una crema mani ideale da usare la notte, vista la qualità degli ingredienti e la consistenza del potere nutriente/idratante.

Se la usiamo di giorno, applichiamone poca. Ottima anche per chi cerca una protezione efficace contro i fattori esterni (come per esempio il freddo più rigido).

INCI

prunus amygdalus dulcis (sweet almond) oil, olea europaea (olive) fruit oil, cera alba (beeswax, cire d’abeille), helianthus annuus (sunflower) seed oil, lavendula hybrida (lavandin) oilrosmarinus officinalis (rosemary) leaf oil, eucalyptus globulus oil, lavandula angustifolia (lavender) flower oil, tocopherol, rosmarinus officinalis (rosemary) leaf extract, glycine soja (soybean) oil canola oil (huile de culza), linalool, limonene.

Concludendo a chi la consiglio?

Un balsamo mani completamente vegetale e nutrientissimo. Per chi è abituato alle creme un po’ più sintetiche sembrerà “unta” e di difficile assorbimento. In realtà si assorbe bene, pur lasciando un leggero strato di oli essenziali sul derma. Per questo, la consiglio come eccellente crema mani (o piedi) notte o come eccellente crema vegetale per chi cerca una protezione il più possibile elevata anche durante il giorno.

Burt’s Bees – Balsamo mani, 85gr – Prezzo: 12,00 euro


Crema mani assorbimento rapido

6. Davines OI – Hand Balm

crema mani Davines OIDavines OI Hand Balm è un balsamo per mani che sfrutta sia proprietà vegetali date da ingredienti evergreen come olio di Jojoba, Citronella, o olio di mandorle dolci ad altri decisamente più sintetici.

Quello che apprezzo di più di questa crema, al di là di tutto, è la qualità del risultato. È sufficiente una minima quantità per rendere la pelle più morbida della seta. Questo grazie a una combinazione di glicerina (un emolliente idratante), olio d’oliva (per nutrire) e olio di roucou (per anti-invecchiamento e antiossidanti). Le mani rimangono morbide anche dopo averle lavate diverse volte.

Il mio sospetto è che questo risultato dipenda anche dal massiccio utilizzo di siliconi ad effetto emolliente. Troviamo infatti ciclopentasilossano e cicloesasilossano. Da una parte ci sono pareri molto critici sull’utilizzo di questi siliconi ad uso cosmetico. Dall’altra, poiché i siliconi sono troppo grandi per penetrare nella pelle (ed essendo inerti), non possono causare reazioni allergiche o peggiorare le condizioni della pelle.

I siliconi agiscono essenzialmente creato un “film” sulla superficie della pelle che riesce a trattenere l’umidità sul derma, evitando l’evaporazione dell’acqua superficiale che causa la secchezza cutanea.

La texture è veramente importante e ricca, ma in affonda immediatamente nella pelle: nessun residuo grasso fastidioso lasciato alle spalle, quindi è possibile utilizzare le mani senza spargere il prodotto dappertutto (tastiera tablet o telefono saranno salvi).

In genere non mi piacciono le creme per le mani profumate, ma ho deciso di fare un’eccezione per questa crema. Il profumo è leggermente muschiato ma non sembra travolgente, e si attenua abbastanza rapidamente, quindi non si finisce per annusarlo tutto il giorno.

INCI

Aqua / Water / Eau, Glycerin, Cyclopentasiloxane, Cetearyl Alcohol, Cetyl Alcohol, Arachidyl Alcohol, Behenyl Alcohol, Benzyl Alcohol, Cyclohexasiloxane, Tocopheryl Acetate, Dimethicone, Dicaprylyl Carbonate, C12-15 Alkyl Benzoate, Arachidyl Glucoside, Dimethicone Crosspolymer, Allantoin, Sodium Polyacrylate, Hexyldecyl Laurate, Hexyldecanol, Parfum / Fragrance, Potassium Sorbate, Hydrogenated Polydecene, C30-45 Alkyl Methicone, C30-45 Olefin, Olea Europaea Fruit Oil / Olea Europaea (Olive) Fruit Oil, Simmondsia Chinensis Seed Oil / Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil, Prunus Amygdalus Dulcis Oil / Prunus Amygdalus Dulcis (Sweet Almond) Oil, Disodium Edta, Tocopherol, Trideceth-6, Bixa Orellana Seed Oil, Hydrogenated Palm Glycerides Citrate, Citronellol, Geraniol, Juglans Regia Seed Extract / Juglans Regia (Walnut) Seed Extract, Alpha-Isomethyl Ionone, Linalool

Concludendo a chi la consiglio?

Davines è una crema ottima, anche se sintetica. Eccellente davvero l’assorbimento, infatti in pochi secondi avremo le mani idratate e senza il minimo residuo.
Per garantire questi risultati, tuttavia, sfrutta diversi siliconi anche in alta concentrazione, che ad alcune di noi potrebbero non andare troppo a genio. Detto questo, il risultato sulla pelle è davvero gradevole e l’idratazione è garantita per diverse ore.

Davines OI – Hand Balm, 75ml – Prezzo: 14,90 euro


Crema mani pelle secca (vegetale)

5. Burt’s Bees – Ultimate Care

crema-mani-burts-bees-soinBurt’s Bees è un’azienda made in USA specializzata in prodotti 100% vegetali per la cura della pelle.

Ultimate Care è forse la crema mani per pelle secca vegetale per eccellenza.

Ha una formula ricchissima di diversi estratti vegetali, la stragrande maggioranza a forte impatto antiossidante. Eppure l’ingrediente più interessante è l’estratto di albero di Baobab.

Questo albero è noto come fonte di idratazione e nutrimento ed è chiamato l’Albero della Vita (in Africa, da dove ha origine)- per le forti proprietà idratanti che possiede.

Più nello specifico, questo esstratto vegetale ha ottime proprietà di rilascio dell’acqua, che lo rende ideale per idratare la pelle nel tempo. Inoltre è ricco di vitamine in grado di garantire ottime proprietà antiossidanti e anti radicali liberi.

Non solo. L’olio di Baobab è particolarmente noto per la ricchezza di Omega 3, Omega 6 e Omega 9. Gli omega 3 agiscono come antinfiammatori e possono essere utilizzati per condizioni come l’acne e la psoriasi. Gli Omega 6 aiutano a stimolare la crescita di nuova pelle e garantiscono la continua rigenerazione di cellule sane. Gli Omega 9 minimizzano anche l’infiammazione e i benefici della pelle con olio di baobab riducono i segni dell’invecchiamento. Non male!

Oltre agli innumerevoli estratti vegetali (che non posso elencare tutti: leggiamo l’INCI e ci accorgeremo di quanti sono!), interessante anche la presenza di Arginina i cui benefici anti-invecchiamento mostrano un potenziale decisamente superiore alla media (anche se sono in corso ancora molti studi a riguard!).

Da notare che questa crema ha una fragranza molto particolare, legata alla quantità da estratti vegetali presenti. Leggermente erbacea e speziata quando, ma comunque piacevole.

La texture della crema è liscia e non appiccicosa rispetto ad altre vegetali che ho usato, quindi non tende a lasciare una patina unta. Questo non è scontato considerando che ha così tanti ingredienti nutrienti come olio di jojoba, burro di karité, olio di baobab e diversi altri oli essenziali.

I tempi variano da persona a persona. In media manterrà le tue lisce come la seta per tutto il giorno. Gli effetti durano 3-4 ore dall’applicazione al lavaggio successivo con sapone.

INCI

Aqua (water, eau), glycerin, cocos nucifera (coconut) oil, cetyl alcohol, helianthus annuus (sunflower) seed oil, caprylic/capric triglyceride, adansonia digitata (baobab) oil, citrullus vulgaris (watermelon) seed oil, cucurbita pepo (pumpkin) seed oil, buddleja davidii leaf extract, bisabolol, cera alba (beeswax, cire d’abeille), butyrospermum parkii (shea) butter, simmondsia chinensis (jojoba) butter, theobroma grandiflorum seed butter, ricinus communis (castor) seed oil, aniba rosaeodora (rosewood) wood extract, artemisia umbelliformis extract, camellia sinensis leaf extract, citrus aurantium bergamia (bergamot) fruit extract, citrus aurantium dulcis (orange) fruit extract, citrus medica limonum (lemon) fruit extract, coriandrum sativum (coriander) fruit/leaf extract, jasminum officinale (jasmine) flower/leaf extract, lavandula angustifolia (lavender) flower/leaf/stem extract, cupressus sempervirens leaf/stem extract, fucus vesiculosus extract, peucedanum ostruthium leaf extract, saccharum officinarum (sugar cane, extrait de canne à sucre) extract, prunus persica (peach) fruit extract, rose extract, rosmarinus officinalis (rosemary) leaf extract, vaccinium myrtillus fruit extract, vanilla planifolia fruit extract, acer saccharum (sugar maple) extract, tocopherol, acacia decurrens/jojoba/ sunflower seed wax/polyglyceryl-3 esters, saccharomyces ferment, hydrogenated castor oil, citric acid, lactic acid, xanthan gum, sucrose stearate, sucrose polystearate, stearic acid, glyceryl stearate citrate, arginine, biosaccharide gum-1, glyceryl caprylate, glycine soja (soybean) oil, magnesium aluminum silicate, potassium sorbate, phenoxyethanol, sodium anisate, sodium benzoate, sodium levulinate, sodium stearoyl lactylate.

Concludendo a chi la consiglio?

La crema mani Burt’s Bees è la crema mani vegetale tra le più note al mondo, e certamente fra le più apprezzate negli Stati Uniti, dove nasce. Ingredienti naturali, ottimo assorbimento sulla pelle, e capacità nutrienti e antiossidanti reali, la rendono a mio parere uno dei prodotti più interessanti fra tutte le creme mani vegetali attualmente in commercio.

Burt’s Bees – Ultimate Care, 50gr – Prezzo: 11,95 euro


Crema mani / corpo idratante

4. Ceramol – Crema Base 311

crema-ceramol-311Ceramol è un brand italiano nato dall’unione del knowhow di diverse farmacie italiane.

Crema Base è una crema lenitiva “generica” che però, a mio avviso, per il tipo di principi attivi che utilizza, può adattarsi come ottima crema mani nutriente.

Se approfondiamo l’analisi dell’INCI ci accorgiamo subito di due cose.
La prima è che la formula è davvero essenziale. La seconda è che c’è una quantità di Burro di Karitè veramente importante, che caratterizza l’essenza dell’intera crema.

Per chi non lo conoscesse, il Burro di Karité (Butyrospermum Parkii) è un grasso vegetale estratto dalla noce dell’albero africano Vitellaria paradoxa. È composto principalmente da acidi grassi saturi e insaturi, nonché da vitamine A, E ed F e carotene. Le vitamine A ed E leniscono e idratano la pelle mentre favoriscono la stimolazione del collagene. La vitamina F contiene acidi grassi essenziali che aiutano a proteggere e guarire.

Il burro di karitè è una base ideale per lenire la pelle e può essere utilizzato da solo per i suoi effetti idratanti e rigenerativi. È un emolliente naturale, un antinfiammatorio ed è utile anche nei disturbi della pelle come eczemi, ustioni, eruzioni cutanee. Possiede anche discrete proprietà antiossidanti e per questo è usato spesso nelle creme antirughe.

L’altro grande idratante / emolliente di questa crema è la glicerina presente. La glicerina è una delle sostanze più apprezzate al mondo per garantire un effetto emolliente. Grazie alle sue eccezionali proprietà idratanti, la glicerina viene comunemente utilizzata nei prodotti per la cura della pelle di qualsiasi tipo, dalla crema mani alla crema viso o crema corpo.

La glicerina può sembrare una sostanza chimica sintetica, ma è solitamente estratta da derivati vegetali (visto che esiste naturalmente in natura). Dunque ben venga il suo utilizzo in ambito cosmetico!

Infine da notare che questa crema utilizza l’aggiunta di Ceramidi 3, che permette la ricostituzione della barriera epidermica alterata e favorisce l’azione di riparatore di barriera.

INCI

Aqua, Butyrospermum parkii butter, Petrolatum, Pentylene Glycol,Glycerin, Caprylic/Capric Triglyceride, Batyl Alcohol, Stearic acid, Ceramide 3, Cholesterol, Arginine, Carbomer, Lecithin

Concludendo a chi la consiglio?

Ceramol è una crema lenitiva made in Italy che non nasce come crema mani, ma come crema corpo. Tuttavia le proprietà nutrienti, emollienti e idratanti la candidano perfettamente per questa classifica.
L’unica pecca è che è una crema che impiega un po’ di più ad assorbirsi completamente (qualche minuto). Ma è una pecca compensata da un prezzo molto basso per la quantità di prodotto.
Per me resta una scelta da considerare senz’altro, soprattutto per chi usa la crema la notte o che per chi ha la pelle molto molto secca (E non a caso candidata fra le mie top creme per pelle secca).

Ceramol – Crema Base 311, 400ml Prezzo: 19,90 euro


Crema mani Biologica

3. Fysio – Crema alla Cera d’Api Bio

Fysio è una società greca fondata nel 2007, che riflette una filosofia che si evolve nel tempo pur mantenendo un chiaro impegno: creare prodotti naturali.

La crema mani alla c’era d’Api è un crema molto densa che garantisce profonde proprietà nutrienti e idratanti, utilizzando esclusivamente (pochi, ma buoni) ingredienti naturali.

Le proprietà antinfiammatorie della cera d’api sono note per la capacità di guarigione delle ferite. È anche un protettivo, infatti aiuta a formare una barriera tra la pelle e l’ambiente senza ostruire i pori. Inoltre, la cera d’api è ricca di vitamina A, una vitamina essenziale nel supporto della ricostruzione cellulare e della salute.

La c’era d’Api è il primo componente ed è il più alto in concentrazione. Non è presente acqua nella formula, e difatti la consistenza è simile a quella di un balsamo.

Secondo ingrediente della formula (che aiuta a fluidificare la consistenza) è l’olio extra vergine di oliva. A differenza degli oli raffinati, l’olio extravergine mantiene gli antissidanti presenti al suo interno (che non vengono degradati dal calore delle lavorazioni). L’elevata percentuale di vitamine K ed E e una moltitudine di polifenoli proteggono dai radicali liberi che danneggiano la pelle, rendendo l’olio extra vergine di oliva efficace per aiutare i comuni disturbi della pelle come acne, psoriasi, eczema, dermatite da pannolino

Altra aggiunta di alto livello è il burro di Karitè in alta concentrazione, su cui non mi soffermo più di tanto visto che lo abbiamo già visto approfonditamente in precedenza.

Ho apprezzato molto l’aggiunta di olio di cocco. Tale olio può essere collegato ad alcuni potenziali benefici per la pelle, tra cui la riduzione dell’infiammazione, il mantenimento della pelle idratata e la guarigione delle ferite. Gli acidi grassi a catena media presenti nell’olio di cocco possiedono anche proprietà antimicrobiche che possono aiutare a curare l’acne e proteggere la pelle dai batteri nocivi

Infine il tocco di classe è l’erba di San Giovanni (St. John’s Oil, ossia Hypericum perforatum) che francamente a memoria ho visto in pochisismi altri prodotti cosmetici.
È stata a lungo una medicina popolare tradizionale usata localmente per il trattamento di ferite, abrasioni, ustioni, scottature solari e disturbi infiammatori della pelle. Ha proprietà antinfiammatorie, antimicrobiche e astringenti.

INCI

Bees Wax*, Extra Virgin Olive Oil*, Shea Butter*, Coconut Oil*, Calendula*, Helichrysum Oil, St. John’s Oil, Vitamin E, Essential Oils of Lavender* & Lemon.*Ingredienti biologici

Concludendo a chi la consiglio?

La crema alla cera d’Api di Fysio è un prodotto che mi è piaciuto molto.
Non solo troviamo la cera d’api, ma diversi ingredienti (oli e burri vegetali) tutti con proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e nutrienti. Ma soprattutto, tutti completamente vegetali.
Il rovescio della medaglia è l’inevitabile texture un po’ pesante della crema, che impiega un po’ ad assorbirsi. Detto questo, è forse la crema mani vegetale per pelli infiammate, scottate o screpolate che preferisco in assoluto.

Fysio – Crema alla Cera d’Api Bio, 50ml Prezzo: 16,95 euro


Crema mani luxury TOP al mondo

2. Shiseido – Advanced Essential Energy

crema mani shiseidoAdvanced Essential hand di Shiseido, è un prodotto del segmento luxury, che si gioca lo scettro di miglior crema mani di alto livello con brand del calibro di Estee Lauder, Sisley, Clarins.

Scelgo Shiseido perché sulla pelle si percepisce veramente come un prodotto unico nel suo genere. Si tratta di una crema mani idratante e riccamente emolliente che dona un effetto ad alto impatto ammorbidente donando un effetto notevolmente più mite e levigato.

È una delle poche creme che riesce a donare una sensazione di idratazione anche dopo che ci si è lavati le mani. Questo deriva probabilmente dal fatto che, volenti o nolenti, la composizione della crema è basata su paraffina liquida e dimethicone, che sa da una parte sono ingredienti poco “green” dall’altra garantiscono proprietà emollienti uniche.

Oltre a questi troviamo la ottima presenza di estratto di riso, che garantisce una finitura setosa gradevolissima e Sodium Hyaluraonate, ossia acido ialuronico per garantire un ottimo potere idratante, capace di durare diverse ore.

Quella di Shiseido è una crema che fa il suo “dovere”: adatta a combattere secchezza, durezza e screpolature, anche negli ambienti più ostili e problematici. È un trattamento riparatore completo, e si assimila velocemente e senza alcun segno di oleosità.

La parte protettiva e antiossidante è data alla vitamina E presente (Tocopheryl Acetate). Come ben sappiamo, la vitamina E è particolarmente nota per prevenire i danni da radicali liberi e proteggere da esposizione ai raggi UV. Inoltre, ha proprietà antinfiammatorie utili alle pelli più sensibili.

Nel complesso, questa crema ha luci e ombre. Se stiamo cercando una crema vegetale fatta da burri e oli naturali, non è assolutamente il prodotto che fa per noi.

Al contrario, sfrutta tutta la possibile “chimica” che oggi esiste in ambito cosmetico, per creare un prodotto emolliente, nutriente, idratante e capace di proteggere anche le pelli più screpolate per diverse ore e negli ambienti più ostici. E ci riesce bene.

INCI

Water, Glycerin, Paraffinum Liquidum, Butylene Gycol, Cetearyl Alcohol, Urea, Cetyl Ethylhezanoate, Hydrogenated Palm Oil, Gyceryl Stearate, Peg-60 Glyceryl Isiterate, Dimethicone, Gycine, Oryza Sativa, Germ Oil, Tocopheryl Acetate, Prunus Sepciosa Leaf Extract, Sodium Hyaluraonate, Hydrolyzed Rise Extract, Sopora Angustifolia Root Extract, Petrolatum, Camellia Oleifera Seed Oil, Peg5 Glyceryl Stearate, Stearic Acid, Sodium Citrate, Soidum Metaphosephate, Trisodium Edta, Alcohol, Tocopherl, Dipropyene Glycol, Asocrbic Acid, Ethylparaben, Butylparaben, Phenoxethanol, Methylparaben, Fragrance.

Concludendo a chi la consiglio?

Advanced Essential è a mio parere la miglior crema mani per qualità dei risultati. Garantisce pelle idratata, nutrita e morbida per molte ore, anche negli ambienti più ostili. Non unge e si assorbe in pochi istanti, durando tutta la giornata. NON è sicuramente green. Al contrario, sfrutta molta chimica (anche se ho visto molto peggio) per raggiungere dei risultati qualitativi massimi, in termini di gradevolezza nell’utilizzo e qualità del risultato. Se abbiamo pelli screpolate e cerchiamo una crema TOP, resta senz’altro la migliore crema mani per qualità dei risultati.

Shiseido – Advanced Essential Energy, 100ml Prezzo: 27,00 euro


Migliore crema mani multifunzione

1. Nuxe – Nuxuriance Ultra

crema mani nuxeNuxe, per chi non la conoscesse, è un’azienda francese affermatissima nel settore della cosmesi, che fa del suo baluardo (o almeno prova) l’utilizzo di ingredienti naturali nelle sue formulazioni.

Nella crema mani Nuxuriance, ci riesce in parte. È vero che troviamo alcuni ingredienti non proprio di origine naturale, ma nel complesso la formula è più che accettabile anche in rapporto alla qualità del risultato finale.

Diamo un occhio agli ingredienti. Sono davvero tantissimi, ma ne posiamo individuare alcuni particolarmente interessanti.

L’olio di moringa, per esempio, si trova in numerosi cosmetici a causa delle proprietà idratanti, detergenti ed emollienti. Include nutrienti salutari per la pelle: vitamina A, che aiuta a costruire il collagene nella pelle, la vitamina C per aiutare a ridurre le rughe e vitamina E, che garantisce effetti antinfiammatori e antiossidanti.

Anche il Mauritia Flexuosa (Buriti) è un olio da frutto molto interessante. Ripristina l’umidità sulla pelle esposta al sole e aiuta a ricostruire, reidratare e idratare le cellule della pelle, oltre a proteggere il collagene e l’elastina sulla pelle. È facilmente assorbito e riduce la comparsa di linee sottili e rughe.

Il fatto che sia una crema mani multifunzione è positivo: non solo idrata e nutre, ma comprende anche proprietà antietà e (leggermente) sbiancanti, utili ad evitare la formazione di macchie.

Infine ottima l’elevata concentrazione dell’estratto di olio d’oliva (olea europaea extract). L’olio d’oliva contiene oleuropeina che garantisce di verse proprietà quando usata in maniera topica.
Possiede proprietà farmacologiche tra cui attività antiossidanti, antinfiammatorie, antiarterogene, antitumorali, antimicrobiche e antivirali. In più è in grado di assorbire parzialmente i danni derivanti dai raggi UV.

Allo stesso tempo non posso segnalare qualche ingrediente che mi ha fatto storcere un po’ il naso, come l’Undecano e il Tridecano. È vero che l’etichetta li può definire “vegani” e vegetali. Ed è anche vero che sono eccellenti emollienti. Tuttavia sono entrambi probabili bioaccumulabili. (Ossia l’ambiente non riesce a smaltirli). Una società così attenta all’ambiente come Nuxe poteva risparmiarseli, no?

INCI

Aqua/water, glycerin, moringa oil/hydrogenated moringa oil esters, cetearyl alcohol, glyceryl stearate, sodium acrylates copolymer, undecane, hydroxyethyl urea, dimethicone, sodium stearoyl glutamate, tridecane, parfum/fragrance, capryloyl glycine, lecithin, citric acid, mauritia flexuosa fruit oil, phenoxyethanol, ethylhexylglycerin, sodium hydroxide, dehydroacetic acid, sodium gluconate, dimethiconol, bougainvillea glabra leaf cell extract, ammonium lactate, butylene glycol, ascorbyl glucoside, olea europaea (olive) leaf extract, zinc pca, mica, theobroma cacao (cocoa) leaf cell extract, ci 77491/iron oxides, papaver rhoeas petal extract, ascorbic acid, crocus sativus flower extract, tocopherol, benzyl alcohol, helianthus annuus (sunflower) seed oil, benzyl salicylate, linalool, coumarin, geraniol, citronellol.

Concludendo a chi la consiglio?

Nuxuriance è una crema mani “multifunzione” che si adatta bene a praticamente ogni esigenza.
L’idratazione è ottima e la percezione sulle mani è gradevolissima. Questo è anche il risultato dell’utilizzo di qualche emolliente discutibile e di qualche silicone, che però a mio avviso non pregiudica la bontà generale della crema.
In più le proprietà antiossidanti sono elevate e coadiuvate da una leggera capacità sbiancante antimacchie. Insomma, una crema completa, capace di far davvero innamorare molte di noi!

Nuxe – Nuxuriance Ultra, 75mlPrezzo: 23,00 euroSconto: 28% – Prezzo: 16,55 euro


Crema mani: Guida alla scelta

Qual è la migliore crema mani?

La scelta di una crema mani di qualità deve passare sia dall’esigenza di ognuno di noi che dalla qualità dei risultati (e degli ingredienti) che riesce a proporre.
La migliore crema mani “multitasking” potrebbe rivelarsi la Nuxe, mentre la migliore crema mani in assoluto la Shiseido. Se cerchiamo una crema mani biologica, o idratante o antiossidante, esistono diverse alternative, fra quelle che abbiamo visto in classifica.

Come si sceglie la crema mani più adatta alle proprie esigenze?

La scelta di una crema per le mani è legata all’obiettivo che si cerca di raggiungere. Mi spiego: vogliamo idratare la pelle? Vogliamo nutrirla? Cerchiamo un protettivo solare? Oppure abbiamo bisogno di un lenitivo / rigenerante perché abbiamo screpolature o irritazioni?

La prima domanda che bisogna farsi quando si sceglie una crema mani è soltanto una: che cosa chiedo al prodotto che mi metterò sulle mani?

Come scelgo una crema mani idratante?

Mentre esistono molti tipi di creme sul mercato, probabilmente la più grande preoccupazione per le mani è l’idratazione, di cui le mani asciutte e disidratate non sembrano mai averne abbastanza. E anche se può essere allettante acquistare la crema più nutriente, profumata e magari economica che puoi trovare, è cruciale capire anche la composizione della crema.

Alcuni ingredienti, come oli essenziali, burri vegetali, glicerina (e a dir la verità alcuni siliconi) sono indispensabili nella scelta di una crema mani (ma in generale di un prodotto idratante) capace veramente di idratare a fondo.

È importante usare una crema per le mani?

L’utilizzo di una crema per mani è molto importanti per diversi motivi. Primo fra tutti perché le mani sono la parte del corpo più maltrattata in assoluto e di conseguenza, anche se non ce ne accorgiamo, è la parte del corpo che necessita maggiori attenzioni (e idratazione). Ricorda che la pelle delle mani è uno dei primi posti dove compaiono i segni di invecchiamento, e possono svilupparsi molto rapidamente diverse rughe se trascuri questa zona del corpo.

L’uso di una crema per le mani è il modo migliore per riparare le mani danneggiate, assicurando che non solo sembrino più giovani, ma anche più morbide.

Cosa cercare in una crema mani?

Esistono alcuni macrocategorie di principi attivi che possono essere sempre apprezzate nelle creme mani. Vediamone alcuni.

  • Oli grassi essenziali. Gli oli grassi sono noti per porre rimedio agli effetti di condizioni estremamente secche sulla pelle. Alcuni oli sempre efficaci includono olio di avocado, olio di argan e olio di mandorle dolci. La loro capacità di trattenere l’umidità rende questo ingrediente indispensabile per la cura della pelle quando si cerca la migliore crema per le mani per la pelle secca.
  • Emollienti. Ora stiamo diventando un po’ tecnici, ma sono la vera spina dorsale delle creme idratanti. Sono ingredienti della famiglia umettante la glicerina o il glicole. Questi ingredienti bloccano l’evaporazione dell’acqua e sono molto ricettivi all’assorbimento di umidità dall’aria. Esistono anche siliconi con ottimo potere umettante. Il Dimethicone è l’esempio lampante, utilizzato in moltissime formule.
  • Estratti vegetali. Sono sostanze di derivazione vegetali che garantiscono proprietà nutrienti, idratanti e spesso anche antiossidanti. Gli estratti vegetali sono molto utilizzati perché racchiudono numerose vitamine e minerali, capaci di garantire anche un discreto effetto antiage. Sono dei veri alleati per la pelle, perché spesso possiedono virtù emollienti, idratanti, lenitive, protettive, antisettiche. Il burro di karitè, tra i più noti, possiede anche proprietà antinfiammatorie, aiutando nel processo di riparazione di pelle irritata o screpolata.

Cos’è una crema mani multitasking?

Esistono creme che si adattano a fare “più o meno tutto” e ne abbiamo viste alcune in classifica. La nostra #1 in classifica è l’esempio lampante. Questo tipo di prodotti per il trattamento delle mani offre benefici multidimensionali come protezione antiossidante e idratazione, schiarimento e rimpolpamento, esfoliazione e riparazione. Possono adattarsi come crema mani pelle secca, grassa o in caso di screpolature particolari. Naturalmente, essendo generiche, non saranno specifiche come potrebbero essere altre in determinati scopi.

Quali ingredienti dovrei evitare nella crema per le mani?

Possiamo elencare alcuni elementi che sarebbe meglio evitare nella crema mani.

Parabeni. I parabeni possiedono proprietà che imitano gli estrogeni associate ad un aumentato rischio di cancro al seno. Queste sostanze chimiche vengono assorbite attraverso la pelle e sono state identificate in campioni di biopsia di tumori al seno.

Colori sintetici. Si sospetta che i colori sintetici siano cancerogeni per l’uomo, irritanti per la pelle e siano collegati all’ADHD nei bambini. La classificazione e l’etichettatura europea lo considerano cancerogeno per l’uomo. Se dai un’occhiata all’etichetta del tuo prodotto e noti FD&C o D&C, sei al cospetto di colori artificiali.

Fragranza. Viene usato come termine generico per definire additivi utili alla modifica dell’odore. Purtroppo la regolamentazione permette alle aziende i essere generiche su questo punto. Quindi potrebbe essere una banalissima fragranza naturale, oppure una sostanza chimica poco raccomandabile. In generale preferisco creme mani senza fragranza, a meno che non sia certa della affidabilità del brand.

Ftalati. Sono noti per essere interferenti endocrini e sono stati collegati ad un aumentato rischio di cancro al seno, sviluppo precoce del seno nelle ragazze e difetti alla nascita riproduttivi in maschi e femmine.

Triclosan. Il tricolson è un prodotto chimico antimicrobico ampiamente utilizzato che è anche un noto distruttore endocrino – in particolare ormoni tiroidei e riproduttivi – e pare essere irritante per la pelle.

Sodio laurilsolfato (SLS) / Sodio laureth solfato (SLES). la principale preoccupazione per SLS è il suo potenziale di interagire e combinarsi con altre sostanze chimiche per formare nitrosammina, un agente cancerogeno. Queste combinazioni possono portare a una serie di altri problemi come danni ai reni e alle vie respiratorie.

Formaldeide. Questa sostanza chimica è stata considerata cancerogena per l’uomo dall’Agenzia internazionale per la ricerca sugli agenti cancerogeni (IARC) ed è stata collegata a tumori connessi al lavoro: nasale e rinofaringeo. È noto per causare reazioni allergiche cutanee e può anche essere dannoso per il sistema immunitario.

Toluene. Il toluene è un potente solvente in grado di dissolvere la vernice e diluire la vernice. Può influenzare il sistema respiratorio, causare nausea e irritare la pelle. Il toluene è stato anche collegato alla tossicità del sistema immunitario.

Propylene glycol. È classificato come irritante per la pelle e penetratore. È stato associato a causare dermatite e orticaria nell’uomo


Ecco dunque TUTTO quello che c’è da sapere per una scelta consapevole della migliore crema mani.

Ricordo che aggiorno periodicamente la classifica, dunque i prodotti cambiano sempre col passare del tempo!

Come sempre, per qualsiasi dubbio, domanda o curiosità sono a disposizione nei commenti qui sotto. A presto![yasr_visitor_votes size=”medium”]

Federica
La cosmetica raccontata ad una amica, ma con rigore scientifico. La mia aspirazione è di aiutare a districarsi nel mondo cosmetico, distinguendo fra risultati reali e semplici slogan pubblicitari. Per questo mi avvalgo della costante consulenza e collaborazione di professionisti e saloni fra Roma e Milano. Ciao! Sono Federica. Lavoro nel settore delle biotecnologie da quando ho preso la laurea in biologia, e aiuto ogni giorno centinaia di persone a scoprire il meglio e il peggio fra gli ingredienti di tutti i prodotti proposti nel mercato della cosmetica. Ogni articolo sarà imparziale, sincero e curioso su ogni novità del momento. Il tutto, scritto come se fosse il nostro, e il tuo, diario. Benvenuta su beautydiary.it!
Commenti
Notificami
guest
2 Commenti
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Eugenia
Eugenia
1 mese fa

Buongiorno Federica, ho scoperto il tuo blog ieri sera e praticamente ho letto tutti gli articoli pubblicati.

Complimenti per la tua preparazione e professionalità. Cosa ne pensi della crema mani Hand Absolute di Filorga per chi, come me, si avvicina ai 60 anni con mani decisamente “mature”?
Grazie per rispondermi.